Ritrovato il tesoro del famoso pirata Capitan Kidd

Per coloro che amano le avventure, il mare, i luoghi esotici come me, resteranno sorpresi nell'apprendere che alcuni esploratori subacquei credono di aver scoperto, dopo oltre 300 anni, il tesoro appartenente al famigerato pirata Captain Kidd.

Il capitano William Kidd nacque a Dundee, in Scozia, nel gennaio 1645. Venne assunto dalle autorità britanniche per combattere la piaga della pirateria, ma dopo appena due anni realizzò la sua vera passione e si trasformò in uno spietato pirata. E' stato uno dei più leggendari pirati a solcare i mari, o uno dei suoi corsari più ingiustamente diffamati e processati, e giustiziato per pirateria al ritorno da un viaggio dall'Oceano Indiano.

Dopo aver saccheggiato una nave carica di tesori nel 1698, venne catturato, imprigionato e interrogato davanti al parlamento britannico, prima di essere giustiziato a Wapping, vicino al fiume Tamigi nel 1701. Si dice che per appendere con successo Kidd ci siano volute tre corde.

Il suo ultimo saccheggio fu su una nave armena con un favoloso carico della British East India Company. La nave presumibilmente era piena di migliaia di chili di oro, argento, tessuti e porcellane che divennero motivo d'ispirazione per innumerevoli cacciatori di tesori. Il destino di gran parte del suo bottino, però, è rimasto avvolto nel mistero, che ha scatenato la fantasia e l'eccitazione di generazioni di cacciatori di tesori. Anche il giovane Franklin Delano Roosevelt si interessò al tesoro. Nel 1909, il futuro presidente ha navigato per Oak Island, luogo nel quale potrebbe essere nascosto ancora gran parte del tesoro di Capitan Kidd e ha contribuito finanziariamente ad erigere "Camp Kidd" come quartier generale per le battute di caccia al tesoro.

Discovery Science riporta che il ritrovamento è stato effettuato da una squadra di sommozzatori americani presso l'isola di Sainte Marie, al largo delle coste del Madagascar. Il gruppo è guidato dall'archeologo marino Barry Clifford. La posizione della nave dell'ultimo saccheggio di Kidd si conosceva da molti anni, ma la barra argento è stata scoperto soltanto all'inizio di questa settimana.

Il team ha trovato una barra d'argento marcata di 110 chili in quello che è ritenuto il relitto della nave del pirata scozzese. Clifford ha portato a far vedere la barra al presidente del Madagascar, Hery Rajaonarimampianina.

La barra è un pezzo del 17 ° secolo originaria della Bolivia, ma la sua autenticità sarà determinata dopo ulteriori studi.

La vita di William Kidd ha ispirato Robert Louis Stevenson, l'autore del libro di avventure L'isola del tesoro.

Immagini: www.thedailybeast.com - www.bbc.co.uk - www.franzrusso.it