Trovate in Colombia le ossa di un super-serpente

Circondato da enormi camion utilizzati per l'estrazione del carbone a Cerrejon, in Colombia, in una delle più grandi miniere del mondo a cielo aperto, i ricercatori hanno scoperto le ossa fossilizzate di un super-serpente e delle sue prede, serpenti, coccodrilli e tartarughe marine, insieme al materiale vegetale di fossili più antichi della foresta pluviale delle Americhe, che prosperava nel luogo circa 58-60 milioni di anni fa.

Le ricerche, organizzate da Carlos Jaramillo, dello staff scientifico della Smithsonian Tropical Research Institute in Panama e dal paleontologo Jonathan Bloch della University of Florida's Museum of Natural History, hanno portato alla luce una nuova specie di serpente, che hanno chiamato, proprio per le sue enormi dimensioni (lungo 13 metri e pesante 1140 chili), Titanoboa di Cerrejon, Secondo il Guinness Book of World Records, il più lungo serpente mai misurato era un pitone, che raggiungeva i 10 metri di lunghezza e pesava 183 chili.

Fonte: scientificblogging.com (vedere grande immagine) e videoimmagine: ngolodellamicizia.forumfree.it