Il fascino dei tatuaggi maori

Negli ultimi anni il fascino dei tatuaggi  è aumentato a dismisura, sempre più persone si sono fatte tatuare dei tatuaggi tribali o dei tatuaggi maori

Queste forme d’arte nell’antichità erano un motivo d’orgoglio per chi li portava, e servivano a “classificare” una persona, identificavano la sua appartenenza ad una determinata classe sociale o gruppo. Venivano realizzati solo ed esclusivamente da dei sacerdoti durante delle particolari cerimonie. I tatuaggi tribali e i tatuaggi maori nel corso degli anni hanno perso il loro antico significato, ora vengono utilizzati quasi ed esclusivamente come una forme di arte che serve a decorare il corpo umano. Questi tatuaggi tribali e i tatuaggi maori esprimono la creatività del proprietario, offrono uno sguardo approfondito della vostra personalità, o dei vostri interessi.


Tuttavia i tatuaggi tribali e i tatuaggi maori, nelle ultime decadi, sono stati reinventati, mescolati con altri tatuaggi di diverse culture e stili. Grazie a questa fusione si sono visti nascere dei nuovi stili, che si riescono ad adattare meglio al pensiero e alla filosofia moderna.

I nuovi tatuaggi tribali e i tatuaggi maori vengono realizzati in tutte le parti del corpo, non hanno una posizione prestabilita, si possono vedere sulle gambe, sulle braccia e sul petto, tuttavia nel corso degli anni si sono visti tatuaggi in posizioni sempre più strane come le palpebre e l’interno della bocca. La voglia di stupire con questi tatuaggi tribali e con i tatuaggi maori in posizioni estreme e particolari è molto personale, e serve ad esprimere il proprio spirito ribelle ed anticonformista. Queste persone esprimono tramite i tatuaggi le loro emozioni e le esperienze della loro vita, quelle che li hanno particolarmente influenzati e segnati.


Queste persone che vogliono farsi tatuare dei tatuaggi tribali e dei tatuaggi maori si possono dividere in due gruppi; quelli che agiscono d’istinto, per esprimere le proprie idee e quelli che si fanno tatuare per una moda, o per un motivo banale come “tanto un tatuaggio lo hanno tutti”. Le persone che appartengono alla prima categoria con il tatuaggio vogliono dimostrare le proprie idee, i propri sentimenti o una avvenimento particolare nella propria vita; mentre quelle che lo fanno per una mania di emulazione dopo alcuni anni saranno stufi del proprio tatuaggio e continueranno a recriminarsi per la scelta del disegno o della posizione.

I tatuaggi tribali e i tatuaggi maori sono molto più che un semplice disegno, sono serviti per anni ad indicare lo stato sociale, le idee e la personalità del possessore; la scelta dell’immagine o del tribale deve venire da una vostra ispirazione e deve avere un significato speciale per voi; altrimenti ha solamente uno scopo puramente decorativo. In tutti i casi il tatuaggio deve soddisfarvi in pieno, dato che diventerà una parte permanente ed indelebile della vostra vita, che difficilmente potrete rimuovere, visto che in molti casi le moderne tecniche di rimozione non possono offrire una garanzia totale nella rimozione dei vostri tatuaggi tribali e tatuaggi maori.




Immagine: www.tatuaggistyle.it