Il mistero del treno nazista trovato in Polonia


Sembra un film assai intrigante e misterioso, visto così: un uomo in punto di morte che ha sussurrato a qualcuno di un segreto custodito per 70 anni. ..

Difatti, così sembra sia andata la faccenda, anzi, pare che qualcuno ne abbia approfittato...

Una confessione in punto di morte potrebbe aver rivelato la posizione di un treno nazista che trasportava l'oro scomparso in Polonia durante la seconda guerra mondiale e sepolto in tunnel a sud ovest della città di Walbrzych.

All'inizio di questo mese, un polacco e un tedesco, che agiscono tramite degli avvocati, hanno detto alle autorità di Walbrzych che conoscevano la posizione del treno blindato con oggetti di valore in un tunnel in disuso e che volevano il 10% del valore del carico.

Dalla fine della guerra cacciatori di tesori si sono messi alla ricerca del prezioso carico del treno tedesco, come ha fatto l'esercito polacco durante l'era comunista. Un treno che può contenere fino a 300 tonnellate di oro, gioielli e armi e svariate opere d'arte russe. Il treno non é mai stato trovato.

Sulla vicenda, entra in scena ora il il vice ministro della cultura polacco Piotr Zuchowski, il quale in una conferenza stampa sull'oro nazista ha detto che il team governativo di esperti ha trovato per mezzo di un georadar le "immagini di un treno" nella stessa zona come gli era stata riferita dagli avvocati solo due settimane prima.  Le immagini sembravano mostrare la piattaforma di un treno militare dotato di cannoni e di torrette. La scoperta è stata in un primo momento accolta con grande scetticismo, ma un ufficiale polacco dice ora che le immagini del georadar dimostrano l'esistenza del treno.

"E' sicuro al 99%" il ritrovamento del treno che i nazisti tedeschi caricarono di oro e oggetti preziosi nel 1945 in  Polonia, poi scomparso nel nulla" ha detto il ministro polacco.

Che fregatura per il polacco e il tedesco che avevano rivelato la storia !

Molti cacciatori di tesori affollano la città polacca dopo il presunto ritrovamento del treno con l'oro nazista.

Secondo la leggenda locale, un treno blindato pieno di tesori della città allora tedesca di Breslavia (ora Wrocław in Polonia) è stato portato in un tunnel in una collina nei pressi di un castello medioevale vicino Wałbrzych, non appena l'Armata Rossa si stava avvicinando e gli Alleati stavano aumentando gli attacchi aerei nei giorni finali della guerra.

Nel corso della guerra, i tedeschi costruirono un sistema di gallerie sotterranee nella regione montagnosa di Walbrzych e la città di Breslavia, da dove il treno si pensa sia partito. La zona era territorio tedesco, al momento, ma è diventato parte della Polonia alla fine della guerra.

Sulla vicenda, la BBC da Varsavia dice che nessun documento è mai stato trovato che confermi l'esistenza del treno, ma, tra il 1943 e il 1945, la Germania ha costretto i prigionieri di guerra a scavare più di 9 km (cinque miglia) dei tunnel sotterranei vicino a Walbrzych che erano, a quanto pare, utilizzati come fabbriche.