Il fiero lupo d'Abruzzo e l'inqualificabile bracconiere

I lupi che abitano nel nostro Paese sono troppo spesso vittime dei bracconieri e troppo poco protetti. Investiti, strangolati, avvelenati presi a fucilate, nonostante siano una specie super protetta a livello nazionale e internazionale, anche per la loro insostituibile funzione nel mantenere l’equilibrio ecologico dell’Appennino, i lupi appenninici in Italia sono sempre le prime vittime dei bracconieri. Dal 2013 ad oggi sono più di 80 i lupi uccisi, senza contare che i sistemi ben poco selettivi adoperati per abbatterli mettono a repentaglio la vita di molti altri animali.

L'ultimo ritrovamento è stato fatto a Scanno, sul limitare del Parco Nazionale d'Abruzzo. Si tratta di un esemplare adulto di sesso femminile ritrovato dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato nel fiume Tasso, nei pressi di una centrale elettrica. L'esame della carcassa della femmina di lupo servirà a verificare le cause della morte dell'animale. Sembra abbia numerose escoriazioni e ferite lacero contuse della parte posteriore dell'addome che farebbero pensare ad un investimento del povero animale.

Il lupo è un animale intelligentissimo, un super predatore che si è adattato per fare lunghi spostamenti, vivere in piccoli branchi e catturare prede molto diverse tra loro, che agli ovini preferisce la fauna selvatica come cervi e camosci e opera una selezione naturale della specie rafforzandola, rendendoli più vigili.

Il lavoro di associazioni come WWF, Lega Ambiente e Coldiretti ha evidenziato come la convivenza coi pastori sia possibile, utilizzando recinzioni elettriche, ricoveri notturni per le greggi e i cani da pastore.

Il lupo come l'orso marsicano è un vero gioiello della nostra biodiversità riconosciuto e tutelato a tutti i livelli, ma purtroppo al momento la sanzione prevista dalla legge del 2004 sulla tutela degli animali non prevede un rinforzo per le specie protette nè una misura cautelare per chi si rende responsabile di reati nei loro confronti.Una lacuna che sembra ormai urgente colmare.

by TG5 e ilcentro.gelocal.it/

Immagine: www.meteodonna.it