Stati Uniti: i lupi tornano ad essere protetti


Un giudice federale restituisce i lupi alla lista delle specie in via di estinzione

Il giudice distrettuale Beryl Howell in Washington, DC, ha stabilito che la rimozione dei lupi dalla lista delle specie in via di estinzione è stato  "arbitrario e capriccioso" e ha violato la legge federale Endangered Species.

Con questa decisione a favore della Humane Society degli Stati Uniti, che ha citato in giudizio per ribaltare la decisione dell'amministrazione Obama del gennaio 2012 di mettere i lupi grigi dei Great Lakes fuori dalla lista degli animali in via di estinzione, specie dopo quattro decenni di protezione federale, ora, i lupi grigi si mettono di nuovo sotto il controllo della US Fish and Wildlife Service e non possono essere elencati come selvaggina. Vietato pertanto la cattura e la caccia al lupo in tre stati: Michigan, Minnesota e Wisconsin, dove la popolazione complessiva è stimata in circa 3.700 esemplari.

Finalmente un po' di dignità per gli animali, e che animali! Probabilmente meritano ricompense più degli uomini, una specie in via di estinzione, che non ha bisogno di impavidi cacciatori che gli tolgano la vita poichè ci pensa da se a distruggersi.

Immagine: missoulian.com