La supercorsa del soldato del futuro

Per un problema di connessione domenica 14 non ho potuto scrivere il Post della domenica.
Lo faccio ora e mi scuso con i miei affezionati lettori.


La notizia in programma la scorsa domenica tratta dell'aumento della velocità di 308 soldati del futuro.  Parliamo di dispositivi che possono davvero aiutare i soldati a realizzare non solo i loro obiettivi ma potenzialmente a salvare molte vite umane,

In questo contesto il DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency), agenzia del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, sembra destinato a dare una grande spinta al soldato americano. Difatti, presso l'Arizona State University è in fase di sviluppo il jetpack,  il dispositivo 4MM (Four Minute Mile), un jetpack che basa il funzionamento su due rotori elettrici, per fornire una spinta e aiutare il movimento di chi lo indossa. Questo permetterebbe ai soldati di diminuire i tempi di esecuzione nella corsa consumando meno energia.

Per il momento i ricercatori hanno sviluppato "4 Minute Mile", su richiesta del settore di ricerca del Pentagono.

Questi dispositivi possono creare super-soldati e dare loro un vantaggio sul campo di battaglia. L'obiettivo è quello di ottenere che ogni soldato a corra un miglio in 4 minuti con facilità. In teoria un soldato può teoricamente percorrere un miglio in 4 minuti senza assistenza jetpack, ma il jetpack garantirebbe ad ogni soldato di centrare facilmente l'obiettivo. I test finora hanno dimostrato che i corridori utilizzano meno energia e mangiano secondi nelle corse, nonostante indossassero il jetpack. Ma non hanno ancora raggiunto l'obiettivo "4 Minute Mile".

Immagine: www.occupycorporatism.com/