Quei fantastici cerchi del grano... fatti anche sulla neve

Come sappiamo i famosi cerchi del grano sono fatti non dall'essere umano ma in maggior parte da esseri alieni.

Per Alan Foster, considerato il massimo esperto di crop circles, gli straordinari cerchi del grano, che da sempre accendono il dibattito, dipendono da una modifica delle cellule della materia. La materia si surriscalda ad oltre 8000 gradi in pochi secondi, diventando così malleabile, andando a formare quello che si presenta come il disegno originale, cioè quello che gli alieni vogliono trasmettere.

Ma cosa ci vogliono dire questi cerchi?

Cercare di preparare la razza umana a dei grandi cambiamenti che stanno per avvenire, dice Foster. Questi cambiamenti interessano la religione, le prospettive, la spiritualità, l'informazione che i maya ci hanno tramandato.

Lo studioso ha anche una sua idea sulla Sacra Sindone. Per lui è assolutamente reale: come nel caso dei cerchi del grano c'è stata proprio una modifica della materia che è stata appoggiata sul corpo di Gesù e che ha lasciato delle effettive prove.

Comunque siamo in molti a chiederci se i crop cirles sono segni che arrivano dal mondo dell'ultraterrestre o vere o proprie bufale... o opere d'arte, come quelle di tale Simon Beck, che è riuscito a comporre enormi e intricati disegni sulla neve usando semplicemente le sue racchette da neve, tant'è che nel corso degli ultimi anni, in molte stazioni sciistiche e colline innevate in Francia sono in molti ad esibirsi con questi modelli incredibili.

Vedere altre incredibili immagini QUI

Immagine: io9.com/